Üdvözöl a(z) SZLOVÁKIAI MAGYAR ÍRÓK TÁRSASÁGA!
Hungarian Slovak 
 FŐOLDAL | TAGJAINK | ALAPSZABÁLY | TISZTSÉGVISELŐK | DÍJAINK | ELÉRHETŐSÉGEINK | SZPONZORAINK |
Opus - szlovákiai magyar írók folyóirata
Arany Opus Díj - főoldal
Jócsik Lajos-breviárium
Díjazottak
Szociális Alap
Opusonline
Szolgáltatások
· Híreink
· Rovatok
· Irodalomórák
· Rendezvények
· Pályázatfigyelő
· Kritikák
· Köszöntők
· Könyvajánló
·Fiatal Írók Köre
· Fiatal Írók Rovata
· Arany Opus Díj
· Jubilánsok
· Hazai magyar Lap-és Könyvkiadók ajánlata
· Képgaléria
· Emlékhelyeink
· Rólunk írták
· Hírek archívuma
· Linkajánló
· Keresés
· Jelentkezési lap
·Választmányi határozatok
Naptár
November
Vas Hét Ked Sze Csü Pén Szo
  1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30  
Szavazás
Mit gondolsz a weboldalunkról?

Nagyon jó!
Elég jó...
Nem elég jó...
Nagyon rossz!



Eredmények
Szavazások

Szavazat 31951
Linkajánló
 Avantgarde költészeti fesztivál Firenzében

Híreink
Az "a + Voci" (szabad fordításban: akció és költészet) avantgarde költészeti fesztivál Firenzében március 14-16.
 A fesztivál 10. évfolyamának vendége Juhász R. József aki His Master's Letters címen akcióköltészeti előadást/hangkoncertet tart.


IN OCCASIONE DELLE GIORNATE MONDIALI DELLA POESIA INDETTE DALL’UNESCO


X° EDIZIONE DEL FESTIVAL INTERNAZIONALE

DI POESIA IN AZIONE:


‘a + Voci’

dieci anni

di raccolta differenziata

delle poetiche


Firenze

14, 15, 16  marzo 2008


Direttore: Fiorenzo Smalzi

Direttore artistico: Massimo Mori

Coordinatore: Tiziano Pecchioli


Caffé storico letterario ‘Giubbe Rosse’

Piazza della Repubblica 13

tel: 055212280, www.giubberosse.it


In collaborazione con il Sindacato Nazionale Scrittori


Il festival  internazionale ‘a + Voci’


Il festival di poesia in azione ‘a + Voci’ è stato fondato nel 1989 da Massimo Mori. La prima edizione si svolse nel Chiostro della S.S. Annunziata e venne in seguito pubblicata nella videorivista di poesia ‘Videor’ edita da Elio Pagliarani. Dopo alcuni anni il festival è stato riproposto con regolarità nel Caffè storico letterario ‘Giubbe Rosse’ dove, per la disponibilità dei fratelli Smalzi e soprattutto di Fiorenzo, proprietari del locale, è regolarmente proseguito fino a questa decima edizione. Negli anni l’iniziativa ha raggiunto, nell’ambito della poesia performativa, una rilevanza internazionale, ad essa hanno preso parte molti dei più importanti poeti della intermedialità, tra essi: Franco Beltrametti, Serge Pey, Giovanni Fontana, Endre Szkarosi, Tomaso Binga, Bartolomè Ferrando, Giuseppe Chiari, Ahmed Ben Dhiab, Paolo Albani, Massimiliano Chiamenti, ‘Le passere solitarie’, Fernando Aguiar, Eugenio Miccini, Tommaso Lisa, Julien Blaine, Corrado Costa, Vittore Baroni, Lamberto Pignotti, Alessandro Raveggi, Arrigo Lora Totino, Richard Martel, ‘I Santini del Prete’, Alberto Vivacchio, Carla Bertola, Gian Paolo Roffi, Matilde Tortora, Adolfina De Stefani, Gianni Broi, Luca Bombardieri e molti altri..

Ben conosciuto nel circuito internazionale della poesia performativa, il festival ‘a + Voci’ prosegue la ‘tradizione del nuovo’ che caratterizza il Caffè letterario più famoso d’Italia

  

Venerdì 14 marzo

ore 21.30


omaggio a:


GIO  FERRI


-presentazione di opere di:

‘Grafica Scritturale’


-proiezione dei video:

‘Scritture urbane’

‘Resti dell’incendio

della biblioteca di Alessandria’


-letture dal poema:

‘Assassinio del poeta’


Sarà presente l’Autore che è tra i più stimati poeti e critici letterari e dirige la rivista ‘TESTUALE, critica della poesia contemporanea’.

  

Sabato 15

dalle 17.30 alle 19


Presentazione di un programma di poesia in azione:


La scommessa dell’arte:

Un

OSPEDALE POETICO

e i suoi sviluppi

nell’Azienda Sanitaria di Firenze


‘Le ragioni del cuore’

una rivisitazione artistica della malattia cardiaca

Alfredo Zuppiroli Direttore S.C. Cardiologia Ospedale S.M. Annunziata


‘Artisti per caso’

il bando letterario dell’Oncologia

Luisa Fioretto Direttore Dipartimento Oncologico Azienda Sanitaria


Saranno inoltre presenti:

Fabrizio Gemmi Direttore Sanitario ospedale S.M. Annunziata Serristori

Alberto Appicciafuoco Project Leader Umanizzazione e Accoglienza

Silvia Pecorini Responsabile Settore Attività Ospedaliere


Partnership dell’iniziativa:

Istituto Statale D’Arte di Firenze

Gabinetto Scientifico Letterario ‘G.P. Vieusseux’


Sabato 15

ore 21.30


SERATA DI POESIA IN AZIONE


ENZO MINARELLI

presentazione dell’archivio: 

‘La Voce regina, poesia sonora in pubblico’

esecuzione di:

‘Con Sonanti’

‘Poema’

‘O’ GrandeVentre dell’Onda’


MASSIMO MORI

‘Il suono di una mano sola’


ROSARIA LO RUSSO

‘Crolli’


ospite d’onore:

JOZSEF R. JUHASZ

‘His Master’s Letters’


Domenica 16

ore 17.30

  

‘ESEMPLARI PERCORSI

DI POESIA PERFORMATIVA

E MULTIMEDIALE’


rivisitazione storico critica, attraverso testimonianze ed una videorassegna realizzata da Marco Zoli, delle manifestazioni del ‘Settore di poesia performativa’ di ‘Pianeta Poesia’ diretto da Franco Manescalchi.

Il settore di poesia performativa è stato curato da Massimo Mori dal 1992 al 1994 e dal 1995 fino ad oggi da Liliana Ugolini.

La ‘rivisitazione’ intende essere un riconoscimento all’impegno di quest’ultima.


Sabato 15 e Domenica 16

dalle 11 alle 17

nello spazio antistante alle ‘Giubbe Rosse’


‘MERCATINO DELLA POESIA’

a cura di Liliana Ugolini

in collaborazione con Cristina Landi,

Osvaldo Nicoletti e Massimo Acciai


libri di poesia e riviste letterarie offerti da Franco Manescalchi, Mariella Bettarini, Gabriella Maleti, Liliana Ugolini ed altri, che saranno presenti per donarli in omaggio al pubblico o in libero scambio ai poeti.

  

Durante il ‘Mercatino’:

                                 DI

      VERSI/A

                                 MENTE

a cura di

Maria Pia Moschini

Performance con il pubblico


L’edizione 2008 del festival


Se quella dell’anno passato era stata dedicata alla ‘babele’ che contraddistingue la polis mondiale della globalizzazione, l’attuale edizione tende a mettere in evidenza come il percorso decennale di ‘a + Voci’ abbia costituito nel panorama del poiein nazionale ed internazionale una scelta ecopoetica di distinzione e rispetto delle diverse forme del fare poesia. Sia questa visiva o sonora, scritturale o gestuale.

La scelta negli ultimi anni è stata caratterizzata, oltre alla presenza di poeti performativi e multimediali di livello internazionale, dall’appuntamento con il ‘mercatino della poesia’ e la collaborazione multiforme di poeti dell’area fiorentina che con me condividono l’ineffabile impegno che le ‘Giubbe Rosse’ permettono di realizzare

massimo mori


*****


Durante le tre giornate del festival

al banco delle ‘Giubbe Rosse’


MESSAGE

una scultura di


matthew broussard


L’opera del giovane artista (da scoprire con le consumazioni) intende evidenziare la contraddizione tra il vuoto di ‘messaggio’ inerente al consumismo, e l’enfasi emozionale con la quale vengono proposti i prodotti.


 




 
Kapcsolódó linkek
· Több hír: Híreink
· Több hír: szmit


Legolvasottabb hír ebben a rovatban:
Híreink:

XIX. Tompa Mihály Országos Vers- és Prózamondó Verseny

Hír értékelése
Értékelés: 0
Szavazat: 0

Értékeld ezt a hírt:

Kiváló
Nagyon jó
Jó
Átlagos
Rossz

Parancsok

 Nyomtatható változat Nyomtatható változat

Kapcsolódó rovatok

Híreink

Ehhez a hírhez nem lehet hozzászólni.




Web site powered by PHP-Nuke
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2005 by me.


Oldalkészítés: 0.12 másodperc